);

Vuoi diventare un travel blogger? C’è chi inizia questo lavoro per hobby,  c'è chi invece ama viaggiare e condividere le proprie esperienze con i propri lettori. Saper scrivere bene non basta, ci vuole tanto altro! Devi avere passione per ciò che fai e soprattutto costanza.

Come si ha successo con un blog di viaggi? Quali sono gli step da seguire? Ce lo dirà MARA SARUGGIA nell'intervista che segue:

1.Ciao Mara, come si diventa travel blogger?

Non amo essere definita, e definirmi, travel blogger. Sono solo una persona che desidera condividere racconti, itinerari e consigli di viaggio con tutti coloro che sono alla ricerca di un aiuto per la programmazione e l’organizzazione dei loro spostamenti.

2.All’inizio il tuo lavoro era una passione, vero?

Assolutamente si, e posso dire che è rimasta tale (una passione) non essendosi ancora trasformata in un vero e proprio lavoro (il mio lavoro a tempo pieno è un altro, ma rimane legato al mondo digital e al turismo). Da una parte spero rimanga una vera passione, proprio per evitare di denaturalizzarla.

3.Quando e perché hai realizzato il tuo sito web www.eppuresonoinviaggio.it?

Eppure sono in viaggio è nato nel 2016. Sentivo l'esigenza di crearmi uno spazio sul web in cui raccontarmi, al di là dei social network. Oggi posso dire che ho fatto proprio bene: il blog mi regala, giorno dopo giorno, molte soddisfazioni. Io e Mattia ci lavoriamo tantissimo e ci piace toccare con mano i risultati che riusciamo a ottenere. Oggi si è allargato, arrivando a includere una sezione di cucina, una dedicata all'arte e una dedicata agli animali (queste ultime due gestite da altri collaboratori).

4.A chi sono rivolti i contenuti che pubblichi sul tuo blog?

Soprattutto ai viaggiatori, a chi è alla ricerca di consigli sul proprio itinerario, a chi ama ascoltare i racconti di chi ha già viaggiato nel suo posto di destinazione.
Mi piace pensare che gli articoli del blog, soprattutto quelli che parlano di hotel, agriturismi e b&b in cui abbiamo alloggiato, o di ristoranti in cui ci siamo fermati a mangiare, possano essere d'aiuto ai futuri viaggiatori.

Avendo ora allargato la nostra utenza, ci rivolgiamo anche agli amanti degli animali, a chi segue l'arte e a chi cucina in casa ed è sempre alla ricerca di un buon piatto da preparare.

Una sezione speciale è dedicata alle mie due città del cuore, Roma (città in cui sono nata e cresciuta) e Milano (città che mi ha accolto da 5 anni a questa parte!): qui, coloro che sono interessati, possono trovare tantissime informazioni su eventi, cose da fare e vedere, mostre e musei, ristoranti da provare.

5.Quali sono gli errori da evitare per diventare travel blogger (ovviamente se ci sono 😉 ) ?

Posso parlare degli errori da evitare per chi desidera tenere vivo il proprio blog 🙂

Aprire un blog non è impegnativo, mantenerlo vivo e attivo lo è. Sento spesso persone che mi dicono: Vorrei tanto aprire un blog! Magari lo aprono ma poi non riescono a seguirlo e lo abbandonano nel giro di poco tempo. Questo è un errore da evitare. Bisogna avere la costanza di scrivere, documentarsi, scattare foto, aggiornarsi.

6.Chi è il tuo compagno o la tua compagna di viaggi? Qual è il segreto per partire in coppia?

Il mio compagno di viaggi è Mattia, con cui condivido la fortissima passione di scoprire nuove culture. Anche Mattia lavora sul blog, curando la sezione Arte e la parte grafica, tecnica e di user-experience del portale.

Essendo una coppia nella vita, nei viaggi e nel “lavoro” penso che il segreto per partire (e star bene in viaggio) in coppia sia quello di avere tanti gusti in comune, ma al tempo stesso essere in grado di avere propri interessi e saperli condividerli con il partner.

7.Qual è il posto più bello che hai visitato? Perché?

Il posto più bello che abbia mai visitato rimane, nonostante tutti gli altri viaggi, la Sicilia. Questa regione d’Italia è un mix di arte, buon cibo, cultura, unico nel suo genere. Appena possiamo torniamo!

8.Raccontaci qualche aneddoto 

Sono una maniaca dell'organizzazione di viaggi e itinerari.Se abbiamo in programma un viaggio in Liguria acquisto tutte le guide pubblicate, le studio, le leggo, le sottolineo, appunto le notizie più interessanti. Cerco altri blog che ne parlano, contatto i blogger che ci sono stati, nel caso in cui qualcosa non sia chiaro abbia bisogno di una mano.
Mi piace studiare anche la storia del posto di arrivo! Mattia è tutto il contrario.

9.Hai in programma altri viaggi a breve termine? Quale luogo visiterai?

Tra i viaggi in programma figurano 3 destinazioni: il Trentino Alto Adige – abbiamo voglia di sperimentare nuovi percorsi trekking, l’Argentina – desideriamo toccare con mano un paese molto distante da noi, e Budapest – secondo noi è la meta perfetta per un weekend mordi-e-fuggi in giro per l’Europa.

10.Come ti vedi tra 10 anni?

Difficile da dire. Spero che il blog migliori ancora, ma soprattutto spero che ad accompagnare me e Mattia nei nostri spostamenti ci siano un paio di persone (e magari un amico a quattro zampe!) in più!

 

Ringraziamo Mara per l'intervista! Se anche tu sei una travel blogger iscriviti a ZEPOLA e scopri come collaborare con i Brand nel settore che ami.

GUEST POSTING
INFLUENCER MARKETING
ARTICLE MARKETING
COPYWRITING
SEO
© Copyright 2018 - ZEPOLA - All Rights Reserved
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram