SEO con la Link Building: come si fa?

La link building consiste in una attività di SEO off site che può essere particolarmente utile per migliorare non solo il ranking del vostro sito, ma anche per migliorare la qualità e quantità di lettori e rendervi più popolari. Se volete migliorare il posizionamento del vostro sito sui motori di ricerca, non dovreste solamente concentrarvi sulle tecniche di SEO on site, vale a dire la progettazione del sito, degli articoli e delle keyword secondo le regole della SEO, ma anche sviluppare una SEO off site adeguata che permetta di ottenere una quantità e qualità alta di link esterni che rimandino al sito. L’attività di link building consiste proprio in questo: permette di ottenere una certa quantità di link in ingresso che non solo aumentano il numero di persone che leggono il vostro sito, ma migliorano anche la vostra attendibilità agli occhi di Google.

La link building quindi è uno strumento eccezionale che consente di investire sul proprio sito, rendendolo autorevole e popolare. Maggiore e soprattutto migliore è la qualità dei link e delle citazioni esterne al proprio sito, più si diventa popolari e più si diventa popolari e maggiori sono le possibilità di scalare il ranking e migliorare il posizionamento.

La strategia della link building

La strategia della link building è una tecnica SEO che non è proprio semplicissima come sembra. Non basta infatti acquistare uno spazio o un link su un altro sito per poter ottenere un miglioramento della posizione della pagina. Il link building consente di realizzare una rete di collegamenti più o meno fitta fra il sito e gli altri, e maggiore è la popolarità del sito che ospita i vostri link, più alta è la possibilità di salire nel ranking della Serp di Google. La link building è se vogliamo una vera corsia preferenziale da abbinare alle altre tecniche di SEO off page per poter migliorare la posizione, perché:

-          Google apprezza molto i link ed i collegamenti in generale;

-          Google apprezza la qualità dei contenuti e guarda di buon occhio ad un sito autorevole che inserisce un link ad un altro sito autorevole in modo coerente.

Insomma, se state costruendo la SEO del vostro sito non potete certo evitare di interfacciarvi anche con la strategia della link building che vi può aiutare a farvi conoscere da Google. Ma senza esagerare: questa tecnica va dosata con le giuste modalità, ad esempio senza cedere alla tentazione di utilizzare siti di scarsa qualità per potersi fare pubblicità o pubblicare i propri link.

La qualità dei backlink

Se fino a qualche anno fa per garantirsi un buon posizionamento su Google era sufficiente acquistare qualche link su siti senza particolari preoccupazioni, oggi per fare link building occorre qualche attenzione in più. Oggi infatti Google valuta la qualità dei back link e non lascia certo la stessa considerazione per chi pubblica guest post su siti di alta qualità e chi sceglie siti pessimi o spam. Se quindi volete che la vostra strategia di link building abbia successo, sappiate che dovete lasciare perdere ogni attività di spam, quindi evitare di acquistare decine di link assieme o optare per siti di scarsa qualità. Neppure il numero di link in ingresso è determinante ormai per favorire il rank. Google considera la qualità del prodotto, dell’articolo, la sua utilità. La coerenza rispetto al sito che pubblica e quello ospitato è anche di fondamentale importanza nella valutazione che Google effettua. L’evoluzione continua della SEO impone una sempre maggiore attenzione rispetto alle dinamiche del link building e richiede anche che si faccia attenzione a scegliere link davvero di qualità eccellente.

GUEST POSTING
INFLUENCER MARKETING
ARTICLE MARKETING
COPYWRITING
SEO
© Copyright 2018 - ZEPOLA - All Rights Reserved
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram