• 30/09/2018

Lavorare da casa: monetizza con il blog

Lavorare da casa monetizza con il blog

Lavorare da casa: monetizza con il blog

Lavorare da casa: monetizza con il blog 1024 680 Maria Carmela Tafuri

Lavorare da casa: monetizza con il blog

Sei intenzionato a scoprire qual è il modo migliore per guadagnare comodamente da casa? Ti trovi esattamente nel posto giusto. In questo articolo ti spiegherò come trasformare il tuo tempo libero in una fonte di guadagno, aiutandoti a monetizzare con l’apertura di un blog.

Non tutti sanno che possedere un blog in cui scrivere articoli su diverse tematiche di interesse comune come beauty, sport, cucina, moda, informatica rappresenta una vera e sostanziale possibilità di guadagno. Ma cos’è un blog?

Lavorare da casa: cosa sapere

Diversi anni fa il blog era visto come una sorta di diario personale, dove ognuno scriveva le proprie esperienze e i propri pensieri (proprio come un diario cartaceo in versione digitale). Attualmente il blog ha assunto un aspetto più professionale: sempre più aziende e sempre più appassionati del web hanno come obiettivo la monetizzazione tramite il proprio blog. Ma come funziona?

Innanzitutto è necessario crearlo: una buona scelta è WordPress.org., una piattaforma di editing con cui poter gestire in modo professionale qualsiasi spazio web.Ricorda di puntare su un blog professionale per cui evita l’utilizzo di un hosting gratuito: per poter ottenere dei successi è fondamentale investire un po’ di soldi per acquistare un nome di dominio personalizzato e un hosting di qualità. Per poter guadagnarci è importante riempirlo di informazioni, notizie e contenuti interessanti che possano attirare un certo numero di lettori.

Il segreto per monetizzare è però racchiuso nella pubblicità. Mi spiego meglio.

Guadagnare con un blog significa convertire i visitatori del tuo sito web in denaro contante sfruttando i banner pubblicitari. Un “banner pubblicitario” è una sorta di invito a provare prodotti o sevizi di interesse dei vostri lettori (ovviamente correlati ai contenuti del vostro blog).

A tal proposito il miglior servizio di banner pubblicitari è “Google Adesense”: esso non prevede alcun costo di attivazione econsente di guadagnare in base al numero di esposizioni dell’annuncio pubblicitario (impression) o click sugli annunci.

Un’altra fonte di monetizzazione riguarda i programmi di affiliazione: questi ti consentono di ottenere una percentuale sull’acquisto dei servizi o prodotti che proponi sul tuo blog. Basta aderire ai principali programmi di affiliazione tipo Amazon, Zalando o Groupon e proporre prodotti coerenti con il tuo blog.

Quando inizierai ad ottenere una buona media di visite puoi prendere in considerazione l’idea di vendere i tuo spazzi pubblicitari: grazie alla piattaforma BuySellAds puoi vendere uno spazio per un banner sul tuo blog ad un costo mensile fisso.

    Subscribe to our newsletter