• 05/07/2018

Cosa sono gli articoli sponsorizzati

Cosa sono gli articoli sponsorizzati

Cosa sono gli articoli sponsorizzati Maria Carmela Tafuri

Ogni giorni su Internet vengono pubblicati contenuti su diversi canali a disposizione (pagine socia, blog, forum, etc). Infatti, ogni giorno vengono pubblicato 2.73 milioni di post. Molte industrie stanno vivendo un surplus di articoli sponsorizzati, rendendo ancora più difficile per i professionisti del marketing vedere i propri contenuti.

Di conseguenza, nuove tecniche, tattiche e strumenti stanno crescendo e vengono utilizzati dai professionisti di tutto il mondo per massimizzare la visibilità dei loro contenuti. Infatti oggi parliamo anche influencer marketing, pubblicità native, etc. I brand sperimentano tutto per migliorare la loro visibilità in rete.

Il contenuto sponsorizzato / la pubblicità nativa appare in molti modi. Non esiste un’unica forma, ma diverse forme di comunicazione. Un contenuto sponsorizzato può essere condiviso tramite banner pubblicitari, social network, articoli e video.

Ma cosa sono gli articoli sponsorizzati?

Molti brand cercano pubblicità nativa per promuovere i loro contenuti. La pubblicità native può essere descritta in questo modo:  “annunci a pagamento che sono coesi con il contenuto della pagina e coerenti con il comportamento della piattaforma che lo spettatore ritiene semplicemente di appartenere”. Questi articolo vengono promossi su Facebook, LinkedIn e Twitter e compaiono nei contenuti pubblicati dal publisher.

I brand apprezzano ciò poiché tramite quest’attività riescono a generare awareness, conversioni, lead e traffico. I brand quindi scrivendo contenuti sponsorizzati riescono a stabilire relazioni e consapevolezza.

Trovare il giusto pubblico è difficile quindi per catturare l’attenzione dei lettori bisogna catturare la loro attenzione.

Questi articoli sono spesso divertenti e soprattutto utili. Gli editori stanno creando pezzi belli ed efficaci di contenuti sponsorizzati che coinvolgono i lettori, pur offrendo obiettivi pubblicitari.
Ricordati che non tutti i contenuti sponsorizzati sono uguali e hanno lo stesso costo. Il costo di un articolo varia a seconda del ranking del sito, quindi dipende dalla sua popolarità, utilità, autorevolezza e qualità.
Quali sono i contenuti sponsorizzati?

Analizziamo alcune forme di pubblicità:

Advertorial: l’advertorial è un tipo di pubblicità che hanno lo scopo di presentare pubblicità come contenuto editoriale per trasmettere richieste e messaggi che il lettore non troverà altrimenti credibili. Al contrario, il contenuto sponsorizzato è etichettato e quindi viene associato chiaramente il brand in cui si parla nel contenuto: l’obiettivo di questo contenuto è quello di far conoscere e apprezzare al lettore il coinvolgimento del marchio, non nasconderlo.

Content marketing: questo è il contenuto che i brand producono e distribuiscono da soli.

Comunicati stampa: i comunicati stampa annunciano qualcosa che è importante per il brand, che può o non può essere considerato importante dal pubblico. Il contenuto sponsorizzato mette al primo posto gli interessi dei lettori e cerca di essere utile, divertente e autentico.

Ricordati: Non tutti gli editori però sono disposti a pubblicare contenuti sponsorizzati sul proprio sito web o blog.

    Subscribe to our newsletter